home NG Stile, NG Archivio L’EQUITAZIONE, DA SEMPRE MUSA DELLE PREZIOSE COLLEZIONI DI OROLOGI LONGINES

L’EQUITAZIONE, DA SEMPRE MUSA DELLE PREZIOSE COLLEZIONI DI OROLOGI LONGINES

THE LONGINES EQUESTRIAN POCKET WATCH JOCKEY 1878

Quando scoccheranno le 14 in punto di domenica 31 luglio,  e il primo cavaliere del Jumping Longines Crans-Montana inizierà la sua corsa a ostacoli nel paddock disposto nella piazza centrale della bella cittadina alpina svizzera, quello a cui si assisterà non sarà soltanto una performance sportiva di alto livello, ma anche tecnica: quella  di una grande ‘marque  horlogère’ svizzera  che rinnova, con questa sponsorizzazione (in partenership con Edmond de Rothschild) e il cronometraggio ufficiale,  la sua grande tradizione con gli sport equestri.

Un legame che inizia da lontano, come testimonia un prezioso quanto antico cronometro Longines (riportato in foto) con incisa sulla cassa l’immagine di un fantino e la sua cavalcatura. E’ datato 1878, l’anno in cui la marca, destinata a diventare il colosso dell’orologeria svizzera, sviluppò il suo primo movimento cronografico che consentiva di misurare le performance al secondo esatto; una scoperta che gli aprì le porte dei più importanti ippodromi americani a partire dalla fine del XIX secolo, sino a diventare dal 1912,  partenaire ufficiale delle corse del salto a ostacoli. Un cronografo iconico, dunque, destinato a essere replicato nel 2016 (138 anni dopo), in una versione raffinata ed elegante in oro rosa, 20 carati, in appena venti esemplari.

THE LONGINES EQUESTRIAN POCKET WATCH JOCKEY 1878, édition 2016
THE LONGINES
EQUESTRIAN POCKET WATCH
JOCKEY 1878, édition 2016

Longines Master Collection

Anche se l’orologio ufficiale del concorso ippico di Crans-

Montana resta  un cronografo da polso dal movimento automatico della serie

«The Longines Master Collection»  (nella foto) in cui eleganza e raffinatezza trovano l’elogio nelle forme racchiuse in una cassa in acciaio dal quadrante di 40 mm di diametro con  cinturino in alligatore.

Longines ama, da sempre, essere vicina al mondo dell’equitazione e lo dimostra partecipando in qualità di sponsor a Grand Prix, corse in

   
Longines Master Collection
piano,  di  dressage e di attelage  ma anche cronometrando i più importanti incontri equestri a livello internazionale. Al punto che il suo cronometraggio è unico al mondo.

Basti pensare all’innovativo Longines Positioning System, presentato per la prima volta l’anno scorso in occasione dei Queen Elizabeth Stakes, a Randwick, uno degli ippodromi di Sydney, in Australia. Il sistema , come riportato dal Corriere dello Sport “consente cronometraggi accurati, affidabili e ripetibili  oltre a monitoraggi delle gare. L’LPS fornisce dati istantanei sulla posizione esatta dei cavalli durante una corsa, l’ordine di arrivo, i distacchi tra i cavalli e la loro velocità, con una precisione fino a 0,0272 secondi e offre fino a 1.000 misurazioni al secondo. In Italia il marchio svizzero è cronometrista ufficiale per il galoppo all’ippodromo romano Capannelle”.

NG

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Privacy Policy

Chiudi