home NG Primo Piano, NG A Tutto Sci... …e sulle nevi delle Dolomiti spunta Mandrake!

…e sulle nevi delle Dolomiti spunta Mandrake!

L’11 giugno del ’34 nasceva dalla fantasia di Lee Falk, Mandrake The Magician,  illustrato da Phil Davis sino al ’64 Ora il mitico personaggio dei fumetti rivive sulle piste di Val Pusteria, in veste di Butler, di guida, e, più in generale,  ‘magician’ delle nevi!

 

by Sauro Scagliarini

 

La sua comparsa è alquanto anomala, eppure efficace: quel tanto che basta per attirar l’attenzione degli sciatori che prediligono le piste di Rio Pusteria nello splendido comprensorio della Val Isarco, in prossimità di Bressanone, in provincia di Bolzano. Vi chiederete ma cosa ci fa un personaggio vestito da Mandrake, sci ai piedi, avvolto in una elegante cappa nera sopra uno smoking, la testa sormontata dal più classico dei cilindri? Ebbene è la trovata, alquanto originale, dell’ente del turismo locale, che ha pensato bene di regalare un attimo di intrattenimento ai suoi ospiti. Il Mandrake in questione, infatti, ha un potere ipnotizzante, come il personaggio originale creato da Lee Falk nel 1934 (si narra che sia stato il primo eroe a fumetti nella storia), che passò presto il ruolo di illustratore a Phil Davis, per occuparsi solo della scrittura.  Dal vivo si presenta come un giovinotto dalla capigliatura bionda e dal fisico sportivo, ma come il personaggio è capace di trasformarsi all’improvviso prendendo, per esempio, le sembianze di un ossequioso ‘butler’ in grado di offrire aperitivi improvvisati: dalla valigetta che porta con sé  escono fresche bottiglie di prosecco che stappa all’occorrenza servendole in graziosi calici, dopo aver individuato un punto strategico da cui godere della spettacolare vista sulle Dolomiti. Ma il Mandrake che spunta alla partenza degli impianti di risalita, all’arrivo, nel bel mezzo delle piste interviene anche per compiti più umili; in versione guida è in grado di segnalare la difficoltà delle piste, o consiglia su come raggiungere un rifugio con bar-ristorante; ma è anche in grado di spiegare come intervengono i ‘gatti delle nevi’ nella preparazione del manto nevoso.

quando meno te l’aspetti spunta Mandrake, alias il Cavaliere, per un aperitivo improvvisato sulle nevi.

La sua si sta rivelando una presenza davvero simpatica (tanto che è molto amato dai bambini) e c’è chi dice insostituibile. E se vi sfugge il nesso, ricordate che Xanadu, la dimora iper-tecnologica di Mandrake, si trovava in montagna nello stato di New York.

Per ulteriori Info:
http://www.gitschberg-jochtal.com/

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Privacy Policy

Chiudi