home NG Primo Piano, NG A Tutto Sci... Montagna à la carte! Le nuove regole del turismo montano nascono a Modena!

Montagna à la carte! Le nuove regole del turismo montano nascono a Modena!

 

 

 

 

A Tutto Sci

by NG

 

Stati Generali del Turismo Montano

 

ModenaFiere, venerdì 27 ottobre ore 14

Mancano appena poche ore alla chiusura della 24esima edizione di Skipass – Salone del Turismo e degli Sport invernali,  ma i riflettori non si spegneranno sulla manifestazione (tra l’altro seguitissima) senza aver raggiunto dei risultati concreti, grazie a numerose iniziative, capaci di influenzare lo sviluppo a venire del turismo.

Skipass Panorama Turismo, l’Osservatorio Italiano del Turismo Montano promosso da ModenaFiere, hanno dato vita a una nobile iniziativa, quella della Carta per lo sviluppo del turismo bianco in Italia, grazie a una serie di relazioni e dibattiti, (durata un’intera giornata di lavori, ndr) focalizzati in dieci punti,  a cui hanno partecipato rappresentanti delle istituzioni e stakeholder del settore, ovvero il team degli Stati Generali del Turismo Montano, alla presenza di autorità come Isabella De Monte, membro della Commissione Trasporti e Turismo al Parlamento europeo.

Isabella De Monte, membro della Commissione Trasporti e Turismo al Parlamento europeo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli Stati Generali del Turismo Montano rappresentano il coronamento di un lungo lavoro di ricerca e approfondimento svolto da Skipass in sinergia con l’osservatorio Skipass Panorama Turismo”, spiega Paolo Fantuzzi, amministratore delegato di ModenaFiere.“L’evento consolida il ruolo svolto dal Salone come punto di riferimento per il settore e come incubatore dii progetti e iniziative per lo sviluppo turistico della montagna invernale.”

 

La filiera della Montagna Bianca Italiana rappresenta l’11,2% del complessivo valore economico del turismo nazionale, generando un fatturato superiore ai 10Miliardi di Euro ed occupa oltre 390mila addetti, sempre a livello nazionale: da qui l’esigenza di una riflessione sul futuro di un comparto così importante per l’economia turistica nazionale. Il  tavolo dei di lavoro è stato presieduto dagli assessori al Turismo delle Regioni a vocazione turistica invernale e dai rappresentanti degli enti di promozione turistica oltreché delle associazioni di categoria. Alla presenza di rappresentanti delle istituzioni del calibro di Giovanni Bastianelli, direttore esecutivo dell’Enit, Gianfranco Battisti, presidente Federturismo Confindustria, Valeria Ghezzi, presidente Anef Associazione nazionale esercenti funiviari, Filippo Donati, presidente Assohotel Confesercenti, e delle associazioni degli operatori e delle categorie professionali. L’iniziativa è patrocinata dalla Regione Emilia Romagna e coordinata da Massimo Feruzzi, amministratore unico di Jfc e ricercatore responsabile dell’osservatorio Skipass Panorama Turismo.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Privacy Policy

Chiudi